Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 592

CONSIGLI UTILI E FUTILI DAL MONDO DELLE DONNE

L’ELEGANZA DEL RICCIO

di Muriel BARBERY
E’ la storia di una donna di 54 anni che lavora come portinaia in un elegante stabile parigino da 27 anni. In tanti anni di onorato servizio Renée ha visto scorrere la vita di tante famiglie rimanendo quasi nell’ombra, finchè non arriva Monsieur Ozu, un ricco uomo d’affari giapponese, che riuscirà a scoprire che dietro una facciata molto anonima e talvolta addirittura sgradevole, si nasconde una donna sensibile, colta e raffinata, che adora l’arte, la musica. La filosofia e la cultura giapponese.
Renée, però è quello che si suol difinire una donna brutta: grassa, trascurata, scorbutica e sciatta. E nulla fa per migliorare il suo aspetto.
La storia, però, è così avvincente che il libro si fa leggere tutto d’un fiato.
Leggi tutto...

Mazara del Vallo

Negli ultimi anni mi è capitato spesso di organizzarmi una vacanza in Sicilia, centro del Mediterraneo e terra fertilissima in natura, arte e cultura, costante testimonianza di un passato glorioso, avamposto occidentale della cultura greca nonché crocevia tra Oriente e Occidente fin dai tempi più remoti.

Leggi tutto...

IL RICORSO IN COMMISSIONE TRIBUTARIA

Avverso la cartella esattoriale o l’avviso d’accertamento, il contribuente può proporre ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale, a pena di inammissibilità, entro 60 giorni da quando ha ricevuto la notifica dell’atto impugnato. Per instaurare il giudizio deve notificare il ricorso alla parte che ha emesso l’atto tramite consegna diretta, o spedizione del ricorso originale a mezzo plico postale senza busta, o a mezzo di ufficiale giudiziario.

Leggi tutto...

Autotutela

CHE COS’E’
L’autotutela è lo strumento che consente all’organo che ha emesso l’atto di intervenire, o autonomamente o su richiesta del contribuente, per correggere il proprio operato annullando o modificando l’atto illegittimo o viziato da errore, senza la necessità di una decisione del giudice.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione